Ecco la lettera di Federpol a Fipe: “Pronti ad aiutarvi a far rispettare decreto governo”

Pubblicata da adnKronos la proposta di collaborazione inviata dal Presidente Federpol al Fipe, Federazione italiana dei pubblici esercizi.
“In un momento di sconforto nazionale, di assoluta confusione e incognite future, con la presente vorremmo dare un segnale positivo ai nostri ed ai vostri associati. Come ben saprete, il decreto del presidente del Consiglio dei ministri all’art. 2 lettera ‘e’ obbliga gli esercenti che svolgono attività di ristorazione e bar a far rispettare la distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro, con sanzione della sospensione dell’attività in caso di violazione.” Continua a leggere sul sito web adnKronos.

Sponsorizzazioni Federpol

SPONSOR